Apparizioni mistiche

Con la crisi in atto la gente scende a compromessi, mette a tacere la propria coscienza per andare avanti, anche al costo di invitare me ai podcast e permettermi di scrivere qualche pezzo per il loro sito.

Ed ecco che ho partecipato per la prima volta ad un paio di podcast, quello di unseen64, e devi ammettere che nel primo episodio sono un po’ nervoso. Tratta di videogiochi scomparsi o quasi, di lavori dell’industria videoludica che per un motivo o per un altro sono andati perduti o pesantemente modificati. In questo podcast parliamo dell’evoluzione della saga di Perfect Dark, gioco a cui ho donato molte ore della mia vita. Trovate gli episodi 1.8 e 1.9 nella pagina dedicata sul sito.

Recentemente ho scritto un articolo per Italian Web Design per parlare dei software di controllo versione. Spiego a grandi linee i vantaggi che portano questi software, come fanno risparmiare tempo e del perché sono degli strumenti irrinunciabili. Eccovi uno spezzone:

Un software di controllo versione è un programma per tenere traccia dei cambiamenti che avvengono dentro un albero di sorgenti. Vi aiuta a monitorare lo stato dei file, modifica dopo modifica avendo così l’intera storia del vostro progetto. Ogni software di una certa dimensione utilizza un sistema di questo tipo, perché oltre ad avere la storia permette di sapere quali modifiche sono state effettuate, su quali file e l’autore delle stesse. Conoscere un software di controllo versione (da adesso in poi abbreviato scv) fa crescere professionalmente, è un importante elemento nella vostra metodologia di lavoro, se lavorate da soli avrete solo da guadagnarci e se siete in gruppo diventerà quasi indispensabile.

Non mi resta che augurarvi buon ascolto e buona lettura.