RCP64, Nintendo 64 Machine

Benvenuti

Questo sito web, che porta il nome di RCP64, è un piccolo angolo di internet dove raccolgo esperienze e risorse sulla macchina da videogame che porta il nome di Nintendo 64.

Finalmente il sito web è stato svecchiato e migliorato sensibilmente sia nei contenuti e nella grafica, dopo ben 5 anni da quell'ottobre del 2003 in cui ho pubblicato la prima pagina. Qui sotto troverete la lista di articoli che ho scritto nel tempo, non sono identici ai precedenti, sono stai tutti riscritti e migliorati, ma per chi avesse nostalgia del vecchio sito lo può trovare a questo indirizzo.

Nintendo 64

Il Nintendo 64 rappresenta il culmine della collaborazione tra Nintendo, Silicon Graphics, e MIPS Technologies.

Subito sotto sono elencati gli articoli che si riferiscono strettamente all'hardware della console, quindi non si parlerà di unità di backup o altro. Questo verrà trattato in seguito.

Descrizione dell'hardware

La prima console a raggiungere i 64bit di potenza, il Nintendo 64 è il prodotto enormi colossi dell'IT e dell'intrattenimento. Nintendo, Silicon Graphics e MIPS Technologies hanno collaborato assieme per creare la più potente console del mercato di allora.

Apertura della console

La console è stata ben chiusa in modo che l'utente non può accedervi dentro. In questa guida vengono descritti quei pochi metodi per poter togliere quelle particolari viti dal Nintendone, non è difficile, occorre solo un po' di olio di gomito.

Modifica RGB

Le console NTSC, quindi le sole USA e JAP. Sono dotati di una uscita RGB. Questo segnale di fabbrica è disabilitato, questo articolo compara e spiega come effettuare le varie modifiche disponibili in rete.

Overclock

I giochi sviluppati dalla RareWare spesso tendono a spremere le risorse hardware della console, l'overclock può essere una soluzione agli sporadici rallentamenti nei giochi in generale.

Con questa modifica potete fare funzionare il processore del Nintendo 64 a velocità superiore a quella prevista dalla casa madre. Ovviamente la procedura non è priva di rischi...

Carrellata sulle unità di backup

Un panoramica su cosa significhi una unità di backup, i pregi e i difetti di questi apparecchi che permettono l'esecuzione di utility varie e rom sia commerciali che di pubblico dominio. Molto di questo materiale è stato preso e corretto dal quell'abominio di Vademecum che scrissi anni fa.

Guida a GoldenEye 007

Questa è la guida al videogame GoldenEye 007 per Nintendo 64 per livello di difficoltà massimo. Potete comunque usare questa soluzione se giocate ad un livello di difficoltà più basso, seguite solo gli obiettivi che vi interessano.

Doctor V64

Il Doctor V64 è stato uno delle prime unità di sviluppo alternative a quelle ufficiali. Giochi come Turok e South Park sono stati sviluppati utilizzano questo sistema.

I seguenti articoli trattano di questo sistema di sviluppo molto diffuso per il suo costo e la sua relativa robustezza.

Descrizione dell'hardware

Prodotto dalla Bung Enterprises Ltd il Doctor V64 rappresentava uno dei più popolari sistemi di sviluppo in commercio non ufficiali per Nintendo 64. Ha la capacitá di riprodurre VideoCD e CD Audio, cose poco utili a chi deve sviluppare videogiochi ma apprezzabili dagli hobbisti.

Neo Myth Card for N64

Dal NeoTeam arriva l'ultima frontiera per quanto riguarda le Flash Card per Nintendo 64, lanciata sul mercato nel tardo 2009 presenta l'unica soluzione oggi sul mercato in grado di caricare le ROM fino a 512Mbit e di supportare ogni tipo di salvataggio.

Descrizione dell'hardware

Erano da oltre 10 anni che sulla scena del Nintendo 64 non comparivano nuove unità di backup. In tutto questo tempo quelle rimanenti sono diventate sempre più rare e costose ma adesso qualcosa si sta muovendo. Il Neo Team si è mobilitato per creare tutta una serie di flash card dedicate al retrogaming, tra cui è presente anche il nintendo 64, il prodotto in questione si chiama Neo Myth for N64 ed è in vendita attualmente a 199$ su ic2005.