RCP64, Nintendo 64 Machine

Spieghiamo brevemente di cosa si tratta

Da Wikipedia

In informatica overclocking è l'operazion "truccare" in gergo) delle automobili e delle moto. In italiano viene anche utilizzato il neologismo overcloccare (italianizzato dal termine inglese overclocking).

L'operazione è rischiosa perché la console è stata tarata per funzionare alla normale velocità di esecuzione. Andando a modificare la frequenza della CPU, renderete la console meno stabile e potete andare in contro a crash o freeze del sistema, oltretutto verrà prodotto più calore del normale che necessita di essere disperso.

Di cosa si tratta?

Questa modifica va ad agire sui moltiplicatori della CPU. I moltiplicatori non sono altro dei circuiti che aumentano la frequenza di clock. La console viene impostata in fabbrica con un moltiplicatore a 1.5x, di conseguenza, la frequenza a 1x è di 65.5MHz, a 1.5x è 93.75MHz, 2x equivale a 125MHz ed infine 3x sono 196.5MHz (!!!).

L'interfaccia del moltiplicatore è data dalla coppia di PIN 112 e 116 della CPU, a seconda se questi piedini sono collegati alla massa (GND) oppure a +3.3v varia la velocità di clock.

Mettiamoci al lavoro

Per effettuare la modifica occorre un saldatore dalla punta molto sottile e di una piccola lama, smantellate il Nintendo 64 come illustrato in questa guida e localizzate l'area della CPU aiutandosi con questo documento.

Localizzate i PIN 112 e 116 della CPU e con saldatore e lama cercate di alzarli delicatamente, senza fretta, non devono toccare la piastra. Adesso avete bisogno di due punti per prelevare +3.3v e GND, potete trovare questi punti sotto la scheda vicino il connettore dell'alimentatore (ogni pista dovrebbe avere il suo voltaggio scritto), non prelevate nulla nei condensatori vicini la CPU perché questi componenti sono utilizzati per stabilizzare l'alimentazione degli integrati, utilizzate direttamente l'energia fornita dall'alimentatore.

Se per disgrazia rompete un piedino con cadete subito nel panico, cercate di raschiare via la plastica in modo da scoprire quello che ne rimane del piedino, il rivestimento esterno è solo una protezione contro il mondo eserno, il chip vero e proprio si trova al centro del quadrato. Quindi non abbiate timore.

Utilizzate questa tabella per sapere la configurazione con cui impostare il moltiplicatore, mi raccomando, utilizzate solo le configurazioni 1.5x e 2x, il Nintendo 64 a 3x si rifiuta di avviarsi ed a 1.x è troppo lento. Vi consiglio di utilizzare qualche interruttore (da utilizzare a console spenta) per poter cambiare agevolmente configurazione, in questo modo potete scegliere a seconda del gioco, la velocità del processore.

1.0x 1.5x 2.0x 3.0x
PIN 112 GND +3.3v GND +3.3v
PIN 113 GND GND +3.3v +3.3v

Conclusioni

Dopo aver impostato il moltiplicatore a 2.0x vedrete i giochi più fluidi e sostanzialmente più veloci, alcune caratteristiche verranno alterate, come il timer. Ma vi ricordo che questa è un'operazione che comporta un certo rischio.

Per quanto riguarda il calore da dissipare, il mio consiglio è quello di mettere un piccolo dissipatore o una piccola ventola sopra l'apparato di dispersione del calore.